Progettare gli elementi strutturali

Prima di entrare nell’ambito della progettazione delle strutture metalliche è opportuno fare chiarezza sui termini, ad esempio si può concordare sull’affermazione che un cancello è una struttura metallica, ma è altrettanto evidente che esso non è un elemento strutturale, in quanto non partecipa in alcun modo, da solo o con altri alla funzione di sostegno di alcunché.

Per il Regolamento 305/2011/CE e per la norma UN EN 1090 un elemento strutturale è una componente di un insieme, che se tolta dall’insieme, ne pregiudica la capacità di resistenza ai carichi e la stabilità, quindi il fatto che un cancello sopporti il peso proprio, non lo rende strutturale, così come non è strutturale una recinzione, mentre è strutturale un parapetto, che collegato alla struttura di un edificio, ne completa i requisiti di sicurezza.

Abbiamo deciso di introdurre  questo argomento, perchè per qualche ragione a noi sconosciuta, qualcuno tende a considerare qualsiasi insieme di  metallo come “struttura” (il che può essere corretto letteralmente) e contemporaneamente “strutturale”, il che è errato, non tutte le strutture sono strutturali, quindi non tutte le strutture devono rispettare la Norma UNI EN 1090, armonizzata al Regolamento 305.

Parlando di “elementi strutturali” ci sembra chiaro da quanto già scritto, che essi rientrino nell’ambito del suddetto Regolamento e della suddetta norma.

La progettazione degli elementi strutturali è una cosa che può essere relativamente semplice per costruzioni di importanza minore e diventare estremamente complessa, se si tratta di strutture importanti, come ponti o grandi costruzioni metalliche.

La norma UNI EN 1090 distingue varie classi di elementi strutturali e prevede criteri di progettazione diversi a seconda dei casi, così come il controllo della produzione ed il collaudo dovranno essere adeguati alla complessità del prodotto finale, ad esempio in fase produttiva se la saldatura è una delle attività di produzione, essa dovrà essere certificata in base a tre diverse classi di importanza, che fanno riferimento a tre diverse estensioni della norma principale.

La nostra società con il servizio di Project Support mette a disposizione dei clienti l’assistenza, per meglio comprendere ed applicare le norme che disciplinano la costruzione degli elementi strutturali, indicando i vari passaggi del percorso di progettazione affinché venga condotta nel rispetto delle leggi.

L’obiettivo del nostro lavoro non è quello di sostituirci ai progettisti o ai tecnici che lavorano negli uffici tecnici dei nostri clienti, ma di affiancarli per esaminare ed analizzare nel dettaglio le norme ed evidenziare i punti pertinenti ad ogni singolo caso.

La nostra ambizione è quella di diventare qualcosa di simile ad un copilota nel percorso di progettazione che il nostro cliente deve percorrere, in modo da offrire una possibilità di confronto continuo che gli consenta di ottenere il risultato migliore ed in  linea con le prescrizioni delle norme e del Regolamento.

 CHIAMA SUBITO, NON PERDERE TEMPO!

Informazioni e  preventivi sul supporto tecnico alla progettazione sono gratuiti! Contattaci, riceverai sempre e comunque una risposta immediata!

Uff: +39 049 8875489
Cel: + 39 335 7815770

Dal lunedì al sabato
dalle 8.30 alle 20.00

Se hai una webcam ci potremo anche vedere con Skype, e non saremo solo una voce o una mail.

Siamo i migliori? Non spetta a noi dirlo, ma certamente siamo onesti!

No Comments

Post A Comment